Feb 19, 2012 | Post by: Hari No Comments

Lo sapevo

Lo sapevo, ma chi lo avrebbe mai detto. Ogni volta è come se fosse la prima volta, ogni volta mi prende di sorpresa: io sono l’Amato, l’Amato sono io. Lo so da tanto, lo so, lo sapevo sempre, ma è sempre, sempre, sempre e per sempre la prima volta. IO SONO. Non sono Gunter, non sono Hari, non sono io, non sono i pensieri degli altri, IO SONO ME. Sono NULLA e in questo c’è TUTTO. Sono graziato da qualcosa che vale più di ogni altra cosa. Vale più della vita, più della morte, più di qualsiasi altro desiderio. Prego e quando prego mi sono accorto che chiedo sempre la stessa cosa: “Fammi rinunciare a tutto”. Mi sento graziato, fortunato, amato da Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *