Dic 07, 2011 | Post by: Hari No Comments

Mauna Village un progetto d’amore

Cosa sia una comunità molti se lo chiedono. Come sia organizzata, quali regole, quali doveri o diritti. Ma noi non siamo una cosa del genere. Il nostro progetto nasce e si fonda sull'amore e sulla ricerca. Il Mauna Village è una realtà in cui ogni persona ha una sua abitazione, un proprio lavoro, un proprio credo, ma qualcosa di grande ci accomuna: la ricerca e soprattutto la consapevolezza della Verità. Oltre ad avere reali esperienze di Unione col Sè, le persone cercano di vivere quell'Assoluto, quella purezza e quell'amore, nella vita quotidiana. Per questo hanno deciso di vivere qui, di trovarsi un lavoro che li esprima, di comunicare e rapportarsi agli altri in modo sincero, aperto, reale. Esistono poi gli incontri comuni: ci incontriamo per meditare, fare diadi, yoga, e altre cose come mangiare, festeggiare, amarci. Tutto cresce in modo naturale e spontaneo. Nessuno è forzato in qualcosa. Il grosso lavoro interiore accade durante gli incontri della Via del Dharma o della Humanistic Hari Yoga School e soprattutto negli Intensivi di Illuminazione – Yoga e Samadhi. Li accadono i più importanti spostamenti interiori e si libera quell'energia creativa e unificante che ci fa guardare a progetti sempre più ambiziosi. Il fine ultimo di questo disegno, il progetto intimo che ho io per le persone che vivono qui è l'Unione. Realizzare l'Unione con il Sè è qualcosa di molto appagante. Nulla rimane insoddisfatto. Questo progetto si muove in base a molti fattori. Ogni persona ha desideri, impressioni da vivere e altre da lasciare. Il disegno del destino e il flusso della vita fanno da maestro a questo guardare verso la meta più alta. A rendere concreto e più profondo questo progetto, sono la Sadana (pratica spirituale) e l'applicazione dei principi nella quotidianità. La Sadhana è quella parte della vita in cui si fa la pratica, unicamente rivolta al contatto col Sè. Senza Sadana la mente rimane rigida e cronica. La meditazione dissolve gradualmente il coinvolgimento con i pensieri e apre la mente. Il contatto col Sè libera da preoccupazioni e rende felici perchè nel Sè siamo veri, siamo noi stessi, liberi, puri, incontaminati. Col tempo si impara a meditare anche durante ogni altra attività. Allora si entra in uno stato più profondo e continuo. Ne scaturisce un grande silenzio e molto amore verso tutto. Questo amore è senza condizioni e deriva direttamente dalla fonte di noi stessi.

Con amore
Hari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *