Apr 04, 2012 | Post by: Hari No Comments

Resa e Volontà

Qui desidero solo presentare una mia riflessione. Dopo anni di pratica vedo questo, che il prana ti porta dove è giusto e nella pratica di Resa lo accetti. Questo è l’affidarsi. Il prana sta cercando di portare il corpo e la struttura in Dio. Sta cercando di risolvere tutto, ogni impurità. Gli ci vorrà tempo, ma lo trovo bellissimo e capisco quale profondità racchiuda. Ogni nostro sforzo fatto con la volontà è un aiuto personale al movimento naturale. Il punto che vorrei spiegare è questo: la maggior parte delle persone non capisce che esiste una natura intelligente che pensa a noi. Le persone si aiutato con la volontà (terapie, pratiche, gruppi) e in quell’aiuto non sanno che stanno aiutando una natura, un movimento pre-esistente, al quale basterebbe affidarsi. Non sapendolo, dopo aver eseguito qualche intervento di volontà nella propria vita, ritornano a prendere il possesso del prana e ricominciano ad incastrarlo da qualche parte. Allora il processo naturale di liberazione si ferma e facilmente il dolore o il disordine ritornano. Poi fanno un’altra pratica, un’altra pulizia mentale ecc, e non comprendono ancora che il prana va lasciato totalmente libero. Non comprendono come affidarsi al prana. Non solo è difficile comprenderlo, ma è anche difficile applicare questo insegnamento perchè le nostre vite sono lontane da tale possibilità. Lavoro, relazioni, impegni….tutto ci distrae da questa occasione. Chi pratica lo Yoga Naturale comprende l’importanza del prana e capisce che è lui il vero ordinatore, il vero maestro, il vero creatore di ordine e armonia. Noi siamo solo sue pedine e suoi servitori. Anche se crediamo di essere gli artefici, arriviamo comunque al bivio in cui ci rendiamo conto che dobbiamo affidarci. La lotta più grande, ora, in questa fase della vita, è quella fra la volontà e la sua inequivocabile importanza in questa società, e la resa con la sua importanza in una visione più ampia della vita e del suo scopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*