Le vie tribali

Le vie tribali rappresenta un’area dei corsi dedicati allo spirito degli elementi. Questi corsi sono mirati a risvegliare la parte guerriera che c’è in te. Attraverso il tiro con l’arco, l’utilizzo della spada, la capanna sudatoria, la camminata sul fuoco, il suono dei tamburi sciamanici, si risveglia quella parte di te che vuole scrollarsi di dosso i limiti e i condizionamenti e trovare il centro in sè. Le vie tribali insegnano che l’uomo è il tempio divino e la terra è la madre che accoglie tutto questo. Desideriamo farvi fare esperienza, perchè è provando che si scopre la via.

Tiro con l’arco

Il tiro con l’arco che viene insegnato in questo corso è quello utilizzato dagli Unni e altre popolazioni indo-europee. Il loro metodo di tiro è particolare per via del fatto che è totalmente intuitivo. Questo stile porta ad un maggiore contatto con la nostra parte istintiva. Amo chiamare questo tiro: il tiro del cuore. Si impara a tirare più frecce, una dietro l’altra, come l’arcere che sferra il suo attacco, e ci si addestra a tirare da diverse posizioni. Gli archi che si usano sono Mongoli, Unni, Sarmati, Ungari e di altre popolazioni. Questi archi sono molto belli anche solo da vedere o come oggetto ornamentale e la loro forma e fattura, ci riconduce nello spirito e nella forza del guerriero. Il corso dura solitamente due giornate e si suddivide in più livelli: principianti, avanzati, guerrieri.

Capanna sudatoria

La Capanna Sudatoria è un rituale molto antico utilizzato soprattutto dai Nativi. La sua funzione è quella di riportare l’uomo in contatto con sè stesso. La capanna rappresenta l’utero, il grembo materno, la madre terra, l’oscurità dalla quale si viene alla luce. Rappresenta il raccoglimento interiore dal quale scaturisce l’espansione e l’espressione. E’ un’esperienza indimenticabile. Impurità, blocchi e nodi interiori, vengono spesso sciolti dal potere della capanna. Lo stare in cerchio, nel buio totale della capanna, con al centro un cumulo di pietre roventi come la lava, brucia qualcosa dentro di noi. Ci toglie i pesi e ci ridona la vita.

Camminata sul fuoco

La Camminata sul Fuoco è un’esperienza straordinaria. E’ un rituale antichissimo. L’uomo si mette di fronte al fuoco e ne capisce la forza, ne accoglie il potere. Con profondo riconoscimento lo attraversa, lasciando che questo bruci il suo passato e i suoi pesi. Arrivato dall’altra parte, qualcosa è cambiato profondamente. la Camminata sul Fuoco è un modo molto profondo per superare i propri limiti e liberare quella forza che ci fa guardare avanti con coraggio e fiducia, come se nel nostro cuore ardesse quel fuoco che sempre ci illumina.

 

Comments are closed.