La nostra formazione con Bert Hellinger

Albero della vita

Banner tasti Cost 1 Banner tasti Cost 2   Banner tasti Cost 6 Banner tasti Cost 7 Banner tasti Cost 8Banner tasti

 

Sia Hari che Sarvamaiy sono studenti diretti di Bert Hellinger e della HelligerSciencia. Oltre a questo hanno partecipato e seguito altri Costellatori e osservato nonchè assimilato diversi punti di vista sul lavoro sistemico. Lasciamo qui i brevi racconti sull’esperienza fatta ad un Training Camp condotto da Bert Hellinger.

“E’ stata un’esperienza straordinaria. Hellinger è entrato nella mia vita, prima attraverso i testi, poi di persona. Fra circa 300 persone mi ha scelto e mi ha fatto attraversare, ancora, la nascita. Ho ritrovato i miei genitori e da loro la vita, più di prima. Voglio ringraziare con tutto il cuore Bert Hellinger per il lavoro che sta svolgendo e per quello che sta portando nel mondo. Le Costellazioni Familiari vanno al di la di ciò che si possa ancora cogliere. Questo sistema ha aperto comprensioni e riflessioni vitali e fondamentali per la vita dell’uomo e nella sua ricerca spirituale. Non si tratta solo di risolvere un problema, qui ci troviamo davanti ad una porta inaspettata che ci apre ad alcuni importanti segreti della vita.

La formazione è un percorso impegnativo ma pieno di realizzazioni e passi fondamentali per l’anima. Non solo Bert, ma anche Sophie e i docenti della HellingerSciencia sono meravigliose persone che vedono nel profondo dello spirito e dell’animo umano. Invito ogni persona interessata a comprendere di più, alla lettura dei libri di Bert Hellinger: “Gli ordini dell’Amore”, “Gli ordini dell’Aiuto”, Gli ordini del successo” e “La guarigione”. Le Costellazioni Familiari sono quanto di migliore abbia trovato per ristabilire un corretto e armonioso rapporto con gli altri e con la vita. Sono inoltre un sistema davvero efficace per aiutare le persone a ritrovare il loro cammino e l’armonia con la vita. Solo questa armonia può portare felicità e successo. Quando Bert finì il suo lavoro con me, mi guardò con un sorriso. Poi mi alzai, lo ringraziai e mi disse: “Per te l’ho fatto volentieri”. Un grazie di cuore va a lui e al suo staff per ciò che fanno. L’esperienza del Camp è un’esperienza importante che tutti dovrebbero fare. Oltre a conoscere bellissime persone, si impara molto anche osservando le numerose rappresentazioni che si svolgono. Sia Bert che Sophi Hellinger sono insegnanti maturi capaci di infondere fiducia e coraggio di vivere. Il mio metodo nel condurre le Costellazioni cerca di essere in sintonia col metodo di Hellinger, dal quale apprendo sempre più e che ritengo il più profondo in questo ambito.”
Gunter Leone (Hari)

2013-11-12 09.33.48“La prima volta che ho visto e conosciuto Bert Hellinger è stato durante una conferenza a Bolzano. Mi è entrato subito nel cuore con la sua profondita e naturalezza. La sua presenza da sola parla.
Una delle cose piu importanti che mi ha insegnato la partecipazione al camp con Bert e Sophie Hellinger sono stati gli ordini della vita e il rispetto di essi nella vita, nell’ insieme comune di tutte le persone e delle cose. Imparare a inginocchiarsi davanti a tutti e a rispettare chi è piu grande di noi e la vita stessa. Siamo piccoli e solo guardando a questo riusciamo a vedere le altre cose, per essere piu precisi iniziamo a vedere veramente. Prima infatti eravamo ciechi. E quando iniziamo a guardare tutto quello che si deve manifestare, inizia la nostra vita… Cosi da un giono all’ altro inizi a vivere e a guardare con veri occhi la realta e a vederla per la prima volta. Amore, rispetto gioia e vita.
Diventare piccoli e prendere il proprio posto di figli permette di vivere perchè solo in questo modo riusciamo a prendere completamente la vita. Da qui si aprono a noi le porte dell’anima e successivamente dello spirito. Questo è uno spazio più ampio al quale possiamo accedere solo con rispetto e amore.
In verita la cosa piu bella che porto nel cuore e che mi guida è aver ripreso e riconosciuto il mio posto nella vita che è quello di figlia. Da li sono diventata donna e poi madre. Ma sempre sarò e rimarro figlia e quando ritorno interiormente a questo vedo la vita nella sua semplicità e leggerezza. e la vivo”.
Monica Biolcati (Sarvamaiy)

Comments are closed.