Feb 14, 2012 | Post by: Hari No Comments

Yoga yoga yoga

Il termine Yoga è molto usato in occidente per definire un insieme di pratiche, soprattutto corporee, rivolte al benessere psicofisico. Lo Yoga è invece una scienza molto antica e profonda che apre le porte ad una conoscenza molto più ampia di quella puramente legata all’armonia tra corpo e mente. La scienza dello Yoga è la scienza che ha dimostrato come il corpo sia solo una fase dello sviluppo della coscienza. Lo Yoga, attraverso la sua pratica più profonda, svela all’essere, la sua realtà non fisica. Il corpo è tuttavia il tempio in cui tale processo accade. Composto da tessuti, ossa e liquidi, gli yogi compresero che ad un livello più sottile e immateriale, il corpo è attraversato da canali energetici che si incontrano e diramano in centri o plessi energetici più complessi. Questo sistema energetico funge come cablaggio di congiunzione fra la realtà fisica e la realtà non fisica. Purificando il corpo, i canali energetici si aprono e l’essere percepisce sempre più il fluire di un’energia viva e attenta, capace di produrre processi sempre più sottili e profondi che portano ad una introversione dell’attenzione e ad una sempre maggiore integrazione e dissoluzione dell’identificazione con la materia, la quale inizia a risultare pura manifestazione di una realtà sottostante che si svela invece più autentica e paradossalmente più concreta. Quando il corpo e la mente raggiungono una interessante purezza e arrendevolezza, la coscienza si apre ad un livello ancora più profondo in cui il flusso di tale energia aumenta e si risveglia sempre più. Questa corrente energetica fluisce e cerca la via attraverso il canale centrale del corpo. Come un salmone che cerca di tornare alla fonte del fiume, l’energia centrale cerca di risalire dagli organi genitali alla sommità del capo. Lo yogi vive sfide e battaglie inenarrabili per domare il potere della spinta discendente, la quale per migliaia di anni, se non milioni, ha trovato nella sessualità e nell’orgasmo la sua maggiore espressione e possibilità di sopravvivenza. La grande guerra narrata dalla Gita e dai più importanti testi religiosi e spirituali, altro non è che la lotta contro la discesa dell’energia sessuale. Per riportare questa forza energetica, questa potenza della natura, alla sua fonte originaria, è necessaria una precisa scienza e una precisa pratica yogica. La fonte è la pura essenza di tutta la creazione, che investe lo yogi di pura consapevolezza della realtà. Non più deviata dalle passsioni fisiche e mentali, la pura consapevolezza risulta immobile, eterna, silente e onniprvadente. E’ ciò che io chiamo Dio, la Verità, la Realtà ultima. Nulla può descriverla, nessuno può darle una forma. Lo Yoga è scienza applicabile che si rivela attraverso la giusta pratica e che è stata tramandata per migliaia di anni da coloro che hanno scalato la vetta dell’immortalità. Lo Yoga è qualcosa che si può conoscere solo attraverso la pratica, la disciplina e la resa al divino. Per fare questo occorre conoscenza, devozione e coraggio. La conoscenza si acquisisce attraverso la pratica e la relazione con l’insegnante. La devozione si sviluppa con l’esperienza e con la fiducia e il coraggio nasce da un cuore pieno d’amore per la Verità. La Humanistica Hari Yoga School è una scuola di Yoga vera e propria. Una unieversità, un laboratorio scientifico in cui pratiche, conoscenze e amore si fondono per forgiare un essere nuovo, risvegliato, autentico e vivo. Il nome Humanistic deriva dall’aspetto olistico, ossia dai molteplici insegnamenti sul dharma. Il dharma è la conoscenza degli ordini naturali della vita. E’ l’aspetto primario, la struttura di base sulla quale un uomo si sviluppa e cresce. Sono le leggi della natura, quei principi che sono inalterabili, immutabili. Il 25 e 26 febbraio inizierà questo percorso e la prima lezione sarà sull’energia vitale. Il fine è quello di risvegliarla, domarla e guidarla consapevolmente attraverso le pratiche yogiche. Le pratiche sono sempre accompagnate da insegnamenti sul come gestire la realtà quotridiana e come unire o trovare equilibrio frea la ricerca interiore e la vita di tutti i giorni. Lo studio delle leggi del dharma risulta fondamentale. Gli incontri vedono al centro dui tutto il tuo corpo e la tua mente che potra purificare e rendere sempre più puri, aperti e espressione sincera di chi realmente sei, dell’amore divino, della pura consapevolezza. Non mi dilungo perchè ci sarebbero enciclopedie intere da scrivere per trasmettere quello che si apprende nella Humanistic Hari Yoga School. Quindi vi faccio solo i miei auguri perchè possiate iniziare con gioia e determinazione il vostro percorso.

Hari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*